4 aprile 2010

Supplemento di Nature sul tema dell'invecchiamento

Buona Pasqua! La sorpresa nell'uovo e' l'uscita di un supplemento di Nature dedicato all'invecchiamento (il tutto free access). Dal sito di Nature:

Globalmente, il numero delle persone anziane sta crescendo rapidamente. E' quindi urgente trovare metodi capaci di tenere a bada i disturbi tipici dell'invecchiamento. Grazie alla nostra crescente conoscenza dei processi che sottendono l'invecchiamento, possiamo sperare che, ad un certo momento, in futuro, le persone anziane potranno restare in buona salute tramite la soppressione del processo dell'invecchiamento stesso.

Sia ben chiaro che questo e' l'approccio mainstream e quindi molto meno ambizioso di SENS (qui sul vecchio sito e qui su quello nuovo), ma non per questo il tutto e' meno interessante. C'e' anche un podcast che "esplora la biologia dell'invecchiamento, le sue conseguenze per la societa' e quello che puoi fare per assicurarti una vita lunga e in buona salute".

1 commento:

Painlord2k ha detto...

Come diceva Ghandi, prima ti ignorano, poi ti combattono e poi dicono che quello che dici è ovvio (sottintendendo che loro non hanno mai detto il contrario).

Nature sta semplicemente cambiando rotta, un po' alla volta, facendo finta di nulla.

Sfortunatamente, da molti anni, da quel che sento da parte di molti lettori di lingua inglese, il livello scientifico è sceso di molto a vantaggio delle vendite e del politicamente correto. In particolare sulla questione del AGW. Infatti credo che anche li cambieranno rotta alla chetichella.

Magari, tra 5 o 10 anni dedicheranno un numero all'Ormesi Radioattiva.