6 aprile 2010

Magnetismo e morale – trucchi mentali Jedi e Magneto

In una recente ricerca al MIT, i ricercatori sono riusciti a modificare temporaneamente il giudizio morale delle persone su cui conducevano gli esperimenti.

MIT neuroscience Research - Moral judgments can be altered ... by magnets

Neuroscienziati del MIT hanno dimostrato che possono influenzare i giudizi morali, interferendo con l'attività in una specifica regione del cervello - una scoperta che aiuta a svelare come il cervello costruisce la moralità. In entrambi gli esperimenti, i ricercatori hanno scoperto che quando la TPJ di destra (Giunzione Tempo-Parietale, una parte del cervello che si trova dietro l’orecchio destro) è stato bloccata, i soggetti erano più inclini a giudicare i tentativi falliti di danneggiare qualcuno come moralmente ammissibili. Pertanto, i ricercatori ritengono che la TMS (un metodo per inattivare parti del cervello specifiche attraverso l’uso di potenti campi magnetici che inducono delle deboli correnti elettriche) ha interferito con la capacità di soggetti “di interpretare le intenzioni altrui”, costringendoli ad aumentare il peso delle informazioni che riguardano il risultato dell’azione quando debbono emettere un giudizio morale. "Non ha completamente invertito il giudizio morale delle persone, lo ha solo reso più parziale", afferma Saxe.

Bloccare il funzionamento della Giunzione Parieto-Temporale Destra forza il cervello ad elaborare i suoi giudizi morali senza poter tenere conto delle intenzioni / stato mentale altrui, e deve basarsi in gran parte sulle conseguenze delle azioni osservate. Ad esempio, i soggetti non consideravano sbagliato che una persona non avvisasse la sua fidanzata che il ponte che voleva attraversare era pericolante e quindi rischiava la vita, se la donna attraversava il ponte senza conseguenze.

Questo effetto, effettivamente, assomiglia molto al Trucco mentale dei Jedi reso famoso da Obi Wan Kenobi all’inizio di Guerre Stellari:



D’altro canto, un fan dei supereroi noterebbe subito che anche Magneto, Signore del Magnetismo, con i suoi poteri sarebbe in grado di influenzare i giudizi morali delle persone a lui vicine. Spiegherebbe anche parte delle pessime decisioni che ha preso in passato – anzi, che l’uso dei suoi poteri magnetici fossero alla base della sua personalità instabile, era già noto da parecchio tempo agli X-Men. Ma, film e fumetti a parte, i risultati di questi esperimenti sono interessanti in quanto mostrano come i giudizi morali siano processati da parti specifiche del cervello e gli esseri umani siano in difficoltà quando queste parti non funzionano correttamente. L’educazione può forse allenare il cervello a produrre i giudizi morali corretti? Una errata educazione può causare giudizi morali errati? L’educazione può favorire o danneggiare lo sviluppo della zona del cervello coinvolta nel giudizio? I campi magnetici dei cellulari possono alterare i giudizi morali? Personalmente ne dubito, ma sarebbe da studiare. Gli impianti cocleari? Un essere umano con una protesi cerebrale che potenziasse le capacità della Giunzione Parieto-Temporale potrebbe permettere ad un individuo una maggiore capacità di giudizio morale? Potranno essere i post-umani più morali degli umani? Le differenze politiche che sono prodotte da differenti valutazioni morali potrebbero essere semplicemente la conseguenza di differenti sviluppi del cervello?

Real Life MIT Brain Research means that Magneto Could Perform the Jedi Mind Trick

Nessun commento: