6 marzo 2010

Ogm: via libera alla patata bt in Europa

Un altro punto a favore del progresso tecnologico: dopo il via libera del Consiglio di Stato nel nostro paese per il mais transgenico, ora è il turno dell'Ue che ha autorizzato a coltivazione della patata Amflora nel territorio europeo. Critici come al solito il nostro ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Luca Zaia, che ormai ne fa una lotta ideologica ignorando che la stragrande maggioranza della comunità scientifica mondiale guarda con positività alla ricerca sugli alimenti ogm e i Verdi che puntano a dare battaglia con un quesito referendario, ma ho l'impressione che siano nei loro argomenti critici ormai alla frutta, per usare una metafora alimentare adatta alla notizia...

Nessun commento: