8 marzo 2010

L'osso sintetico che ripara fratture

Segnalazione lampo: un altro passo avanti per madicina rigenerativa, leggo un articolo su La Stampa che è stato brevettato un "osso sintetico, iniettabile e in grado di stimolare la rigenerazione ossea. È un nuovo materiale, perfezionato e brevettato dall’Istituto per i materiali compositi e biomedici del Consiglio nazionale delle ricerche (Imcb-Cnr) di Napoli, che può essere utilizzato come sostituto osseo per riparare fratture da traumi e intervenire nelle patologie del sistema scheletrico e nella perdita di sostanza ossea all’osteoporosi". Le fratture, e questa è una buona notizia, saranno un po' meno un dramma per tutti noi.

Nessun commento: