24 febbraio 2010

Transumanisti: la Top 20 mondiale

Chi sono i più autorevoli esponenti del transumanesimo a livello mondiale? Beh, dipende da cosa si intende. Se compilassimo una lista degli esperti mondiali di un qualsiasi settore, a che posto dovrebbe trovarsi un esperto per poter essere così descritto? Fra i primi dieci? Fra i primi venti? Nel caso specifico del transumanesimo, bisogna anche tener conto del fatto che si tratta di un interesse tutto sommato ancora di nicchia e che non conta certo migliaia, o centinaia, di esponenti sparsi nell'intellighenzia globale, il che mi spinge a pensare che l'esperto in questione dovrebbe essere come minimo fra i top 20. Vediamo allora di compilare questa lista.

Ovviamente, questa e' una lista personale - non esitate a suggerire nomi che potrei aver dimenticato, o a inviare una vostra lista, nei commenti. I criteri che ho utilizzato sono: contributi teorici originali; contributi scientifici (in settori collegati al transumanismo quali nanotecnologie, I.A., robotica, etc); contributi divulgativi; contributi organizzativi. Tutti i nominativi all'interno delle varie sezioni sono in ordine piu' o meno sparso.

Top 10: Ray Kurzweil, Nick Bostrom, Aubrey de Grey, Max More, Eric Drexler, Elezier Yudkowski, James Hughes, Anders Sandberg, Jamais Cascio, David Pearce.

Top 20: Robert Ettinger, Vernor Vinge, Robin Hanson, Natasha Vita-More, William Sims Bainbridge, Ronald Bailey, Hans Moravec, Frank Tipler, Marvin Minsky, Robert Freitas.

Altri che avrei potuto inserire e che sicuramente sarebbero nei top 30 o top 40: Charles Stross, Kevin Warwick, Bart Kosko, Kevin Kelly, Gregory Stock, John D. Barrow, Keith Henson, Donna Haraway, Damien Broderick, Glenn Reynolds, David Friedman, Michael Perry, Marthine Rothblatt, Ben Goertzel, Ben Best, Charles Platt - e sono convinto di essermene dimenticato piu' d'uno... (e se non avete mai sentito questi nomi, Wikipedia vi aspetta).

E gli italiani? Secondo il sottoscritto, nessun nostro compatriota ha avuto un impatto talmente significativo sul transumanismo globale da essere incluso in questa lista, il che ci porta all'origine di questo post, una mia battuta che ha evidentemente offeso qualcuno. Non che secondo me contenesse alcunche' di offensivo - era una semplice constatazione. Ad ogni modo, le reazioni al mio commento mi fatto venir voglia di mettermi a tavolino per verificare se avessi detto un'enormita', o se la mia battuta avesse un qualche fondamento nella realta'. Per evitare ulteriori polemiche e anche perche' quanto sopra mi sembra interessante di per se', ho evitato di ripetere il nome del soggetto della battuta galeotta, ma devo dire che quanto sopra mi sembra confermi la fondatezza della considerazione alla base della battuta stessa.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande, come al solito imparziale e distaccato nelle analisi...

Estropico ha detto...

Beh, come dico nel post, "non esitate a suggerire nomi che potrei aver dimenticato, o a inviare una vostra lista, nei commenti."

David ha detto...

La lista è esauriente dal mio punto di vista, forse avrei solo inserito James Hughes tra i primi 20.

Anonimo ha detto...

Greg Egan
www.gregegan.net
en.wikipedia.org/wiki/Greg_Egan

Non so se lui si consideri un transumanista, ma di sicuro i suoi romanzi lo sono.

Estropico ha detto...

Per David: guarda meglio, l'ho messo nei primi dieci! :-)