16 novembre 2009

Il segreto della rigenerazione rivelato da un... pesce

La capacità di far ricrescere perfettamente un organo o un arto sostituendone uno perso per infortunio o malattia è il "Santo Graal" della medicina rigenerativa. Alcuni animali compiono questa operazione miracolosa senza sforzo. Lombrichi, gamberi e girini sono alcuni esempi. A un gambero che perde una gamba gliene ricresce semplicemente una nuova. l piccoli vermi piatti Planaria possono essere tagliati in 32 pezzi, ciascuno dei quali si svilupperà in un animale del tutto nuovo completo con occhi, la bocca e organi interni. Gli scienziati sanno che il processo prevede meccanismi che normalmente si trovano in via di sviluppo negli embrioni, ma non hanno ancora idee chiare su tali meccanismi.


Il nuovo studio americano sugli "zebrafish" (pesce-zebra) ha individuato un percorso cellulare che appare fondamentale per innescare la rigenerazione attivando alcuni geni. "Questa è la prima vera comprensione molecolare di ciò che sta accadendo durante la rigenerazione degli arti", ha detto il ricercatore Dr. Scott Stewart, del Salk Institute di La Jolla in California.

Gli scienziati del Salk si sono incentrati su un sistema biologico "preliminare" che rende le cellule embrionali pronte a diventare qualsiasi tipo di tessuto sono destinate ad essere. Hanno scoperto un particolare enzima che sembrava essere cruciale per il processo. Gli scienziati hanno ora intenzione di dare un'occhiata più da vicino all'enzima e scoprire come opera. Vogliono anche scoprire come i geni si spengono una volta che la rigenerazione è completata. Fonte: Telegraph Via: Beyond Human

Immagine: Zebrafish, su Wikipedia


Nessun commento: