27 ottobre 2009

Un altro motivo per mantenere bassi i livelli di omocisteina

Omocisteina*: un altro rischio da aggiungere a quelli gia' conosciuti (iperocistemia). La carenza di acido folico (o vitamina B9) e di vitamina B12 risulta in aberrazioni cromosomiche, un noto biomarker del rischio-cancro. I telomeri hanno un ruolo fondamentale nel mantenere la stabilita' cromosomica, ma la carenza di questi micronutrienti sembra avere un impatto negativo su di loro. In un esperimento condotto da ricercatori australiani, e' stata misurata la lunghezza dei telomeri di un centinaio di volontari di diverse eta', sia uomini che donne. In generale, i telomeri dei piu' giovani erano piu' lunghi di quelli dei piu' vecchi, e quelli delle donne erano piu' lunghi di quelli degli uomini della stessa eta' - che sia un fattore nella superiore longevita' femminile? Nel gruppo degli uomini piu' anziani (dai 65 agli 83 anni di eta'), ma non negli altri gruppi, e' stata notata una correlazione inversa fra lunghezza dei telomeri e livelli di omocisteina.

*ma ci sono molte piu' informazioni sulla Wikipedia inglese: Homocysteine

L'abstract: Telomere Length in Lymphocytes of Older South Australian Men May Be Inversely Associated with Plasma Homocysteine, su Rejuvenation Research la rivista scientifica diretta da Aubrey de Grey

Nessun commento: