16 agosto 2009

Genitali, colore della pelle e postumano...

Quasi un'aforisma, da un'intervista a Michael Vassar (e a Michael Anissimov) condotta da H+ Magazine sul tema del gia' segnalato Singularity Summit 2009. A un certo punto l'intervistatore pone a Vassar una di quelle domande che riemergono regolarmente, quando si parla di transumanesimo, singolarita' e dintorni. Traduco liberamente: Ma non ti preoccupa il fatto che la preponderanza di maschi bianchi e borghesi interessati a queste cose possa alienare la maggior parte degli abitanti del pianeta? [che, ovviamente, non sono ne' maschi, ne' borghesi, ne' tantomeno bianchi]

La risposta e' tanto brutale quanto, secondo me, divertente:

No, non mi preoccupa. Quelli che sono ancora fissati sui genitali o sul colore della pelle sono gia' alienati da quelli che si aspettano di vivere senza germline o senza corpi...

Nessun commento: