12 giugno 2009

TED Talks in italiano - traduttori cercasi!

Ricevo e volentieri pubblico questa presentazione dell'iniziativa Open Translation Project di TED. Ho spesso inserito nel blog le presentazioni di TED (quelle on-topic per Estropico) e il poterle offrire tradotte in italiano sarebbe senza dubbio un grande passo in avanti.

Da più di due anni, il sito www.ted.com propone ogni giorno nuovi filmati di alcuni tra i più brillanti oratori al mondo. Nicholas Negroponte, Isabel Allende, Richard Dawkins, Bono, Bill Gates, sono solo alcune delle centinaia di persone salite sul palco del TED. Finora, tuttavia, solo un'ottima conoscenza dell'inglese permetteva un vero accesso a questi contenuti. Non parliamo poi degli audiolesi, anche madrelingua. Mercoledì 13 Maggio, però, é stato inaugurato il TED Open Translation Project, un progetto che permette a chiunque di tradurre e sottotitolare nella propria lingua ogni TEDTalk mai pubblicato. Per entrare a far parte di questo progetto, bisogna innanzitutto registrarsi, creando due account (uno per TED e uno per dotSub, un sito di sottitoli partner del TED). Qui inizia la procedura. Fatto questo, si può scegliere tra: 1) Tradurre uno dei talk ancora disponibili; 2) Offrirsi come revisori, che discutono eventuali modifiche ad una traduzione già completata prima di dichiararla "pubblicabile". Se non avete mai visto un TEDTalk prima d'ora, troverete una selezione di link nella pagina di presentazione. Cliccate sul link più vicino ai vostri interessi. E poi, perché no, scoprite argomenti nuovi!

Per altri dettagli sul progetto di traduzione, potete contattare lo staff del TED (in inglese). Prima, però, visitate questa pagina o la pagina di presentazione. E infine, se anche solo diffondete la notizia a persone che ritenete ricettive (in ufficio, sul vostro blog, quello che volete), traduttori e revisori non potranno che aumentare, portando a decine di milioni di italiani madrelingua le voci e le idee di una comunità che molti saranno contenti di conoscere, e che forse senza di voi avrebbero ignorato.

Spero che abbiate gradito questa informazione. E in ogni caso, grazie del vostro tempo.

Michele, Traduttore Italiano TED Open Translation Project

Questo volantino nasce dall'iniziativa personale di uno dei traduttori. TED Conferences LLC non é in alcun modo responsabile dei suoi contenuti.

2 commenti:

Elisa ha detto...

Ciao Michele, mi chiamo Elisa ed ho appena aderito al progetto. Ho inoltrato la mia prima richiesta di traduzione e spero venga accolta! Da quando mi sono imbattuta in TED.com non ho fatto che condividere i 'talks' con quelli che tra i miei amici capivano l'inglese. La possibilità di contribuire in questo modo mi rende davvero felice. Se tutto va bene, in base a cosa dovrei scegliere il revisore? Contatto via mail uno dei nomi della lista dei traduttori italiani?
Grazie e buon lavoro.
Elisa Boccanera

Michele ha detto...

Ciao Elisa! Benvenuta nella comunità TED, e grazie fin d'ora per il tuo lavoro :)

Una volta completata una traduzione, non è il traduttore che si sceglie il revisore; sono le altre persone che consultano la lista dei talk disponibili (che trovi all'indirizzo http://www.ted.com/translate/dashboard?lang=ita&statusfilter=translated&titlefilter=Title+or+Speaker&sortby=title&page=1 ) e, se vogliono fare la revisione del tuo, lo scelgono.

A presto!
Michele