7 febbraio 2009

Le news di NFI: sale, cannella, cipolle e fitosteroli

Riduzione del consumo di sale e funzione endoteliale. La riduzione dell’apporto di sale con la dieta ha un effetto favorevole sulla funzione endoteliale che è indipendente, ed aggiuntivo, alla riduzione della pressione arteriosa

Cannella e controllo glicemico. La cannella nella dieta riduce i livelli post prandiali di insulina

Consumo di cipolle e rischio di infarto acuto del miocardio in Italia.Il consumo di cipolla concorre alla riduzione del rischio di infarto in una popolazione italiana.

Effetto dei fitosteroli e di una dieta povera in grassi sulla colesterolemia. Il consumo di fitosteroli e di una dieta povera in grassi riduce la colesterolemia in modo indipendente ed additivo.

Nessun commento: