28 febbraio 2009

Grazie mille, ecoluddisti!

Ronal Bailey "ringrazia" Greenpeace e Friends of the Earth per il loro contributo alla fame nel mondo: entrambe le organizzazioni avrebbero infatti "speso milioni [di dollari] in campagne pubblicitarie non-scientifiche (in altre parole, menzognere) sui raccolti Ogm." Non che sia necessaria una ragione specifica per ricordarci dell'odio irrazionale degli ecoluddisti per gli Ogm, ma l'articolo di Bailey (Battling the Threat of Famine with One Hand Tied - Thanks Again Greenpeace and FOE) prende spunto dall'infestazione di Ug99 che si sta diffondendo nei campi di grano asiatici e africani. La situazione e' preoccupante e si teme possa portare alla perdita di ingenti quantita' di derrate alimentari e ad un conseguente rincaro dei prezzi. Una soluzione c'e': i geni che proteggono dall'infestazione fungale sono stati identificati in alcune varianti di frumento, ma i metodi tradizionali per inserirli nelle varianti usualmente coltivate richiedono tempi lunghi. Naturalmente, oggi abbiamo metodi molto piu' rapidi per l'inserimento di geni nelle piante, ma a causa della pessima opinione che il grande pubblico si e' fatto delle colture Ogm, non possono, in pratica, essere utilizzati... Grazie mille, Greenpeace e Friends of the Earth.

Nessun commento: